News

Come scegliere una buona auto usata e garantita: ecco alcune idee

Capita spesso di valutare se acquistare un’auto nuova oppure usata. Normalmente c’è il timore di puntare sul mercato dell’usato perché non si ha la conoscenza sufficiente per scegliere una buona vettura.

La prima scelta va sempre su un’auto nuova, ma un nuovo veicolo comporta dei costi non indifferenti e il prezzo, a volte, è troppo alto per il proprio budget. Questo accade perché c’è la concomitanza di tasse e costi che le stesse concessionarie supportano per gestire la propria attività.

La seconda scelta, quella di cercare una concessionaria di auto usate a Torino, parte dal principio che con lo stesso budget oppure con un budget sensibilmente inferiore, si possa acquistare un’auto di buona qualità, con molti optional e molto più confortevole di quella che avremmo scelta nell’ambito dei veicoli di nuova immatricolazione.

C’è un’altra considerazione da fare: la vettura usata perde molto meno valore di una vettura nuova. Nel mercato dell’usato garantito a Torino è anche possibile trovare un’auto quasi nuova, ancora in garanzia e con pochissimi chilometri.

L’auto usata in molti casi è anche l’auto che si sceglie per i neopatentati.

La vendita di veicoli che hanno avuto almeno un proprietario sta avendo alti tassi di crescita infatti nel settore auto, viaggia forte il mercato dell'usato in Piemonte: cresciute di quasi il 15% le vendite nel 2021
L’usato sicuro e garantito ha diversi vantaggi, ma per fare una buona scelta occorre tenere in conto alcune considerazioni.

Definire un budget
Il primo aspetto è definire il budget e che tipo di auto si desidera acquistare e, soprattutto, per quale scopo si prevede di utilizzarla.

Cosa cercare
Occorre cercare auto del tipo e del modello desiderato tenendosi un valore di riserva; se ad esempio l’auto vale 7.000 euro, occorre partire alla ricerca di auto del valore di circa 5.000 - 6.000 euro per tenersi un certo margine di riserva per le spese di voltura, eventuali optional e tutte le varie ed eventuali.

Affidarsi a professionisti del settore
Di norma le concessionarie presenti sul territorio fissano un appuntamento per poter conoscere da vicino il veicolo scelto. Una buona prassi può essere quella di valutare le recensioni dei vari venditori per farsi un’idea dell’approccio che adottano con il Cliente.

Le cose importanti da chiedere
Stiamo per acquistare un’auto che ci dovrà portare in tanti luoghi e in modo sicuro, è giusto porre delle domande. Per esempio quanti chilometri ha percorso e quanti tagliandi ha effettuato, se i tagliandi effettuati sono stati eseguiti da officine autorizzate oppure dal meccanico di fiducia.

Occorre poi chiedere se è possibile fare un giro di prova e se, eventualmente, è possibile valutare l’auto con il proprio meccanico di fiducia.

Altro aspetto importante è capire se ha avuto incidenti e soprattutto l’uso che ne è stato fatto, ad esempio, se è sempre stata usata in città è probabilmente più usurata di una vettura che veniva utilizzata da un agente di commercio.

Conclusioni
Se anche la visita, il test drive, gli optional presenti non soddisfano le vostra necessità, non c’è da disperarsi perché ogni giorno vengono pubblicati tantissimi nuovi annunci, occorre selezionare con pazienza la vostra nuova “compagna” di viaggio.